Cartaceo vs eBook | Come è andata


Prima di partire per il mare mi ero sfidato a leggere solo eBook. Non mi ero, quindi, portato libri cartacei e me ne ero vietato l’acquisto durante le vacanze (—> leggi Una piccola sfida con me stesso).


Sono partito per la Calabria il 13 luglio e sono tornato a Bergamo ieri sera.


Mi pare giusto fare un riepilogo di come è andata la sfida eBook vs Cartaceo:


  • Libri cartacei letti: 0
  • Libri cartacei comprati : 0
  • eBook letti: 8 (di cui 5 erano saggi; 2 romanzi; e 1 racconti)
  • eBook comprati: 2


Qualche considerazione:


  • Viaggiare senza il peso dei libri cartacei, ma solo con un eBook reader, è più comodo;
  • Portare in spiaggia l’eBook reader è più comodo;
  • Comprare eBook è più conveniente;
  • Leggere un libro cartaceo è più appagante, in quanto vengono coinvolti gli altri sensi, oltre alla vista;
  • Vedere il progresso della lettura di un libro cartaceo è più gratificante, perché la fisicità delle pagine che passano da “da leggere” a “lette” rende meglio di una percentuale di lettura;
  • Entrare in una libreria fisica resta, per me, esperienza più coinvolgente rispetto allo “sfogliare” il catalogo di Amazon.


In definitiva, penso che anche l’anno prossimo partirò per le vacanze estive di nuovo solo con l’eBook reader; ma, nell’immediato, i prossimi libri che leggerò saranno sicuramente cartacei.

Commenti

Post più visti del mese

Marco Lorenzi

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

Quando i dati discriminano