Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2009

Umanità accresciuta

Immagine
Giuseppe Granierioffre interessanti spunti di riflessione sull'uomo come è oggi e come potrebbe essere nell'immediato futuro con il suo nuovo saggio edito da Laterza: Umanità accresciuta. Come la tecnologia ci sta cambiando.

Va notato subito che né titolo, né sottotitolo recano traccia di punto interrogativo, ma sono entrambi affermativi. 
L'umanità, dunque, per Granieri è accresciuta e la tecnologia ci sta cambiando. Cambiando in positivo, dato che fa accrescere certe capacità.

Granieri, nel suo ragionamento, parte dal dato che “Nel giro di pochi anni – davvero pochi se consideriamo la prospettiva generale della Storia – abbiamo radicalmente cambiato l'organizzazione delle nostre società e l'equilibrio del nostro rapporto con il mondo”.

Un tale mutamento nei sistemi di riferimento ha fatto in modo che, oggi, si debba vivere in un sistema di regole che – afferma l'autore – non si erano previste e che nessuno domina completamente. 
Dunque, se non si vuo…

Citato da Dario Fo

Immagine
Non lo nego: sono onorato e orgoglioso per essere stato citato sul blog di Dario Fo. Una mia recensione, infatti, è stata trascritta per intero nel suo blog.
Anche se credo che Fo non agisca direttamente sul blog, sono comunque orgoglioso, perché chiunque ne sia il redattore, immagino goda della fiducia del grande Premio Nobel per la Letteratura.

Cosa salverei?

Di fronte alle immagini dei TG che mostrano gli abruzzesi terremotati che vengono accompagnati dai vigili del fuoco a recuperare i loro oggetti più cari, mi sono chiesto cosa salverei delle mie cose. La risposta è difficile, non perché non sappia esattamente cosa vorrei poter salvare, ma perché, ovviamente, la scelta deve essere drastica. Infatti, se d'istinto direi i miei libri (intendendo con questo tutta la mia biblioteca), mi rendo perfettamente conto che ciò non è possibile. Mi rendo anche conto che ciò che non metterei in elenco, va, invece, al primo posto: i vestiti. Insomma, bisogna ragionare per priorità e le priorità le detta l'emergenza e non la visione di sé nel futuro.
Difficilmente, però, riuscirei a rinunciare al computer.

Gli sciacalli sono esseri umani?

Resto sgomento di fronte alla notizia che in Abruzzo si sono già verificati i primi casi di atti di sciacallaggio. Mi chiedo come sia possibile che degli “esseri umani”, di fronte a una tragedia simile, pensino prima di tutto ad accaparrarsi illecitamente dei beni appartenenti a persone che si trovano in stato di grave necessità, se non, addirittura, morte.
Ma gli sciacalli sono “esseri umani”? Lo so, la domanda è forte, ma non me ne viene un'altra.

Vodafone station. Resto in attesa

16 marzo: comprata la Vodafone station, dopo accurata verifica, da parte del negoziante, che a casa mia si possa avere l'ADSL.
18 marzo: istallata a casa mia e collegata a un cordless. Funziona tutto correttamente.
1 aprile: Telecom viene a casa per mettere la linea ADSL, ma il tecnico annuncia che non è possibile tirare il cavo. Avverto Vodafone chiedendo anche come fare a restituire la Vodafone station, ma l'operatrice non sa rispondermi. Mi dice solo che - quando Telecom manderà comunicazione che la linea ADSL non si può collegare - loro provvederanno a disabilitare la Sim della chiavetta della Vodafone station. Mi dice anche che sarò contattato da un "commerciale".
4 aprile: non riesco a collegarmi ad Internet con la Vodafone station. Il telefono, però, funziona.
5 aprile: il numero verde Vodafone mi dice che loro sono ancora in attesa di una risposta da Telecom. Il telefono continua a funzionare. Non riesco a capire, quindi, se hanno disattivato il colleg…