Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Festa della Repubblica o del Potere?

Con l’approssimarsi del 2 giugno praticamente ogni anno mi torna una domanda: perché, per festeggiare la nostra Repubblica, si tiene una parata militare?
Che senso ha, oggi, continuare a celebrare e festeggiare la nostra Repubblica, luogo in cui dovrebbe sempre essere favorito il dibattito/confronto pacifico e democratico tra i cittadini, con l’esibizione muscolare di uomini in divisa? Ovvero, non è una contraddizione in termini celebrare una democrazia facendo sfilare dei militari?
Si vuole, forse, far passare il messaggio che la nostra Repubblica democratica è difesa solo dai militari? Ma la nostra Repubblica democratica, non dovrebbe essere difesa dai cittadini con il diritto di voto e dai politici che li rappresentano?
Ma, è un dubbio orrendo, forse, in realtà, non si festeggia la Repubblica… Forse si festeggia e si celebra il Potere… E il Potere, oltre a essere esercitato con le gerarchie (militari e non), si mantiene con la forza… La forza dei militari…

Festa della Repubblica o Festa del…

Come in un pozzo

Sono caduto in te
come in un pozzo.

Ho avuto freddo in te
come d’inverno.

E mi hai lasciato solo
e senza amore.

Lontano dal tuo corpo
ora respiro.

A volte l'invisibile...

Renzi strepitoso oratore

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha scelto Bergamo per dare il via alla campagna per il sì al referendum con il quale si dovrà decidere se confermare o no la Riforma Costituzionale così come è uscita dal Parlamento.
Questa mattina, in un gremito Teatro Sociale, Matteo Renzi ha spiegato le ragioni del sì.
Non è questa la sede per riportare le parole che il Primo Ministro ha utilizzato per illustrare le sue tesi; né per fare una cronaca puntuale dei fatti o un elenco delle molte personalità che erano presenti in sala (dal Ministro Maurizio Martina, al vicesegretario del PD Lorenzo Guerini; dall'onorevole Elena Carnevali al consigliere della Regione Lombardia nonché ex sindaco di Bergamo Roberto Bruni; dall'attuale sindaco Giorgio Gori, che ha fatto gli onori di casa, al vicesindato Sergio Gandi e tanti altri…).
Qui ci si limiterà a guardare all'evento dal punto di vista della comunicazione.
Innanzitutto va detto che Matteo Renzi si è presentato al pubblico arrivando…

Ciò che un politico italiano dovrebbe ricordare

Ecco cosa un politico della Repubblica italiana dovrebbe sempre aver chiaro e ricordare...
Leggi anche L'Italia non è uno Stato teocratico, ma laico

Le buone azioni e il Vaticano

Se del Web...

Master Class

I polsi legati e gli occhi bendati. Sei in mio potere.
La tua paura mi eccita. Ti bacio e ti percuoto.
Mi lecchi gli stivali, i piedi e il sesso.
Ti sciolgo e ti sbendo. Ti coccolo e ti penetro.
Ti imperlo del mio seme e ti insulto mentre insegui e raggiungi l’orgasmo.
____________

Leggi anche Black slave

Le persone che ti lasciano sparendo

Hai avuto una relazione con una persona che improvvisamente è sparita nel nulla? Questo pensierino è per te.

L'ultima risata

Non lascerò eredi e nessuno piangerà  la mia morte.
Sarò gettato in un fosso e mangiato dai cani.
Che importa? Di me resterà l’eco  dell’ultima risata.