Per la tua Comunicazione

mercoledì 22 giugno 2016

La mia scrittura



Amo il silenzio
la frase breve
la parola esatta.

Prendo appunti che cancello
inseguo l’emozione
cerco il piacere.

____________
Leggi anche: Retro di copertina | Note biografiche

domenica 19 giugno 2016

Il rito


Versiamo miele nel vino
e il vino sui corpi.
Gli incensi saturano l’aria.
Il mio odore si confonde col tuo.
Dimentichiamo il pudore
e ci doniamo al Piacere:
Dioniso chiede un tributo.

Le torce ci illuminano e
ci guardano occhi invasati.
Ci uniamo al suono dei tamburi
e nell’estasi invochiamo Dioniso.

Il rito prosegue e
il giovane corpo 
si unisce ai nostri.
Lo iniziamo ai Misteri.
Sussulta, gioisce e 
giura eterna ubbidienza.
Assieme veneriamo Dioniso.

L’alba ci accoglie stremati
e cullati dal canto
ci abbandoniamo al sonno.

_________
Leggi anche: E sarai fiero di me

domenica 12 giugno 2016

Quel che resta di te


Ci diciamo addio
stringendoci le mani
sotto un lampione.
Non vuoi impegni.
Meglio così, dici.

A casa piscio
quel che resta di te:
la birra che abbiamo diviso.

domenica 5 giugno 2016

Occasionale?


Fortuito e occasionale
il nostro incontro.

Tra complici penombre
uniamo i corpi
sussurrando sconce poesie.

Fortuito il nostro incontro.
Occasionale?

martedì 31 maggio 2016

Festa della Repubblica o del Potere?

Con l’approssimarsi del 2 giugno praticamente ogni anno mi torna una domanda: perché, per festeggiare la nostra Repubblica, si tiene una parata militare?

Che senso ha, oggi, continuare a celebrare e festeggiare la nostra Repubblica, luogo in cui dovrebbe sempre essere favorito il dibattito/confronto pacifico e democratico tra i cittadini, con l’esibizione muscolare di uomini in divisa?
Ovvero, non è una contraddizione in termini celebrare una democrazia facendo sfilare dei militari?

Si vuole, forse, far passare il messaggio che la nostra Repubblica democratica è difesa solo dai militari?
Ma la nostra Repubblica democratica, non dovrebbe essere difesa dai cittadini con il diritto di voto e dai politici che li rappresentano?

Ma, è un dubbio orrendo, forse, in realtà, non si festeggia la Repubblica…
Forse si festeggia e si celebra il Potere
E il Potere, oltre a essere esercitato con le gerarchie (militari e non), si mantiene con la forza…
La forza dei militari…


Festa della Repubblica o Festa del Potere?