Post

Il podcast dei creator. Odissea Social

Immagine
A ottobre dell’anno scorso ho pubblicato un video dove mi interrogavo se, nei social, sia preferibile puntare a diffondere contenuti di qualità o, invece, rincorrere i numeri (→  Social: qualità o quantità ).  Dall’8 luglio prossimo, il canale Telegram ArchivioPodcast   dedica un’intera stagione ai social (intitolata suggestivamente Odissea Social ), nella quale verranno intervistati  creator attivi in varie piattaforme e con esperienze anche assai differenti tra loro, al fine di dare una sorta di bussola a coloro che hanno intenzione di vivere i social da protagonisti. Maury (ossia Mauro Paiatto), il dominus del canale interamente dedicato ai podcast, mi ha chiesto di approfondire la questione affrontata nel mio video di cui ho detto sopra, con un’intervista dal titolo Qualità vs Quantità che sarà trasmessa in diretta il 16 settembre 2022 alle 21 . Ho accettato molto volentieri, sia perché sarò in ottima compagnia, sia memore della precedente intervista che Maury mi aveva fatto pe

Maria Luisa Agostinelli

Immagine
Conosco e stimo da diversi anni Maria Luisa Agostinelli , psichiatra e scrittrice. Ho avuto modo di poter leggere e recensire alcuni dei suoi libri dedicati ai "matti" da lei seguiti come terapeuta: Non me lo ricordo E.T. Istantanee di normalità nei matti Qualcosa è cambiato

L'iniziazione

Immagine
Ci preparano all’incontro  in stanze separate. Essenze orientali saturano l’aria  e il tuo giovane corpo viene  oliato per intero. Ci preparano all’incontro  sacerdotesse dell’Amore  alla luce di alte candele. Mi raggiungi,  mentre i canti rituali  invocano Dioniso. L’iniziazione procede.

Alan Bennett

Immagine
Alan Bennett è uno dei drammaturghi e scrittori viventi più importanti del mondo, le cui opere si caratterizzano per essere imbevute di un'ironia e un humor tipicamente inglesi. I suoi testi teatrali, oltre che rappresentati a teatro, sono stati anche sceneggiati (a volte da lui stesso) per il cinema. 📌  Recensioni a testi di Bennett La cerimonia del massaggio Gli studenti di storia 📌 Recensioni a spettacoli teatrali The History boys , regia di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani 📌 Recensioni a film The History boys ,  regia è di Nicholas Hytner  

Sembrava burbera, ma non lo era! Addio Signora Romagnoli!

Immagine
Ho appreso solo pochi minuti fa della morte di Rina Traini in Romagnoli . Una triste notizia che mi ha profondamente colpito. Ho conosciuto la Signora (lo scrivo con la S maiuscola non a caso) Romagnoli anni fa, quando lavoravo per il Centro Servizi Bottega del Volontariato della provincia di Bergamo, di cui, per anni, è stata la vice-presidente. Presidente ne era il Cav. Leonida Pozzi e con loro due ho avuto modo di lavorare per anni gomito a gomito, sempre con l’obiettivo di migliorare le competenze e le skills di coloro che operano nel mondo variegato e multiforme del volontariato bergamasco. La Signora Romagnoli, sulle prime, poteva dare l’impressione di essere una donna burbera e - a tratti - scostante. Non lo era affatto: era una donna piena di attenzioni verso gli altri e, per certi versi, tenera. Ho sempre pensato che quel suo apparire burbera fosse una sorta di difesa, di schermo protettivo, per non mostrare agli estranei proprio la sua tenerezza da chioccia. Mi restano di lei

Notion | Pagine o Database?

Immagine
Meglio aprire una Pagina o un Database per gestire le informazioni con Notion ? Nel video spiego sia perché preferisco gestire le informazioni in Notion usando i Database, e sia come uso le Pagine. Leggi anche: Notion | Forse non tutti sanno che... -------------- 📢 Per ricevere le comunicazioni di Danilo Ruocco iscriviti alla newsletter  drnews  e/o unisciti al canale Telegram  @ruoccolive

Condividere le fonti con Glasp

Immagine
Sono convinto che condividere le proprie fonti e il proprio sapere sia importante. Ci sono tanti modi per farlo e, a volte, è letteralmente questione di un click! Si possono condividere testi, link, immagini, video… nei social più comuni (come Twitter o Telegram); nei propri siti/blog; oppure in piattaforme meno frequentate, ma molto più specializzate. Ad esempio, personalmente, oltre a pubblicare nei miei siti/blog, sono solito condividere con gli altri ciò che di interessante trovo online, usando i social più comuni. Quando, poi, metto online paper più articolati di un semplice post, uso una piattaforma come Academia per condividerli con quanti sono interessati a singoli argomenti. Da oggi ho aggiunto alla mia “cassetta degli attrezzi” un nuovo strumento: Glasp (e la sua pratica estensione per il browser). Glasp è un “evidenziatore sociale” : in pratica, quando si trova qualcosa di interessante pubblicato online, oltre a evidenziarne le parti salienti, si può anche condividerle