Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2009

La Fondazione Benetton

Immagine

L'editoria del Futuro

Immagine
Al Salone del Libro di Torino ho intervistato Marco Croella che mi ha presentato il loro dispositivo per la lettura di libri elettronici. Devo ammettere che mi piacerebbe averne uno per qualche tempo per vedere come funziona davvero.

L’emozione di un Teatro rinato

Immagine
Venerdì scorso è stato inaugurato il restaurato Teatro Sociale di Bergamo. Ho sempre considerato il Teatro Sociale un luogo pieno di suggestione; un luogo magico e fascinoso. Ho anche sempre sperato che esso venisse restaurato e usato nuovamente come luogo in cui agire lo spettacolo. Venerdì scorso, di fronte al Teatro Sociale rimesso a nuovo e aperto al pubblico, ho provato un’intensa emozione. L’emozione di assistere alla (ri)nascita di uno spazio teatrale; un luogo in cui le emozioni possano essere vissute e socializzate; esibite sia da chi le recita, sia da chi le vive. Ora, dopo l’ottimo risultato raggiunto con il restauro, bisogna fare in modo che il Teatro Sociale possa vivere appieno, diventando anche un centro di produzione teatrale. Un luogo dove sperimentare, dove condividere idee e progetti. Un luogo vitale e non una bomboniera inutile piazzata nel salotto buono della città.

I bassifondi di Second Life

Immagine
Qualcuno ha fatto notare senza scandalo che anche in Second Life, esattamente come nella Real Life, esistono i bassifondi.  Si tratta di territori nei quali gli avatar si incontrano per fare sesso.  Cercarli è molto semplice: basta utilizzare il motore di ricerca interno e usare chiavi standard e intuitive (come, ad esempio, “XXX”).

Ovviamente ciò che si trova può soddisfare tutti i gusti e si va dall'autoerotismo al sesso di gruppo, ma si possono anche vedere mostre d’arte con soggetti hard o semplicemente espliciti (anche perché nei territori comuni la nudità non è consentita) o andare al cinema per guardare film con  soggetti reali e/o d’animazione.

In tali zone sono abbastanza frequenti gli script gratuiti e/o a pagamento usando i quali gli avatar mimano azioni sessuali.
Io stesso ne ho provati alcuni, giudicandoli “realistici”.

Molti gli accessori messi in vendita, tra quali, per gli avatar di sesso maschile, spiccano i peni che possono mimare azioni quali l’erezione e l’eiaculazio…