Passa ai contenuti principali

BIO


Il narratore e saggista Danilo Ruocco è nato a Bergamo nel 1969. 
È laureato con il massimo dei voti e dignità di pubblicazione in Lettere Moderne (V.O.) presso l’Università degli Studi di Milano. 
È iscritto all'Ordine dei Giornalisti nell'Elenco dei Pubblicisti.
Si occupa di cultura, di spettacolo e di comunicazione.
Pubblica su diversi siti tra cui Amleto e Parole GLBT. 
È il curatore del sito dedicato al Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo.

Ha pubblicato
[Leggi la bibliografia completa]

Ha curato

  • Carlo Mastroeni e Federico Mastroeni, Salvatore Quasimodo e Roccalumera, (di nicolò edizioni, Messina, 2018);
  • Il Simposio. Ciao Alessandro (Lulu.com, 2017);
  • Il Simposio. Muscoli (Lulu.com, 2016);
  • Il Simposio. Complotto (Lulu.com, 2015);
  • Il Simposio. Je suis (Lulu.com, 2015);
  • Il Simposio. Nessuno è perfetto (Lulu.com, 2014);
  • Il Simposio. Oltre l'arcobaleno (Lulu.com, 2014); 
  • Il Simposio. Un nuovo corso (Lulu.com, 2014); 
  • con Barbara Lunghi: Legge quadro sul volontariato: cambia la legge o cambia il volontariato? (CSV di Bergamo, 2003); 
  • con Alessandro Quasimodo l’edizione critica del CD: Teresa Franchini (Comune di Santarcangelo di Romagna, 2003);
  • Come non restare al verde di Lauro Montanelli e Alessandra Piloni (Icone Edizioni, Roma, 2001); 
  • “Tutti i colori del Verde” nero su bianco (Comune di Bergamo, 1999).
Ha diretto i periodici

  • “Buone Notizie dal volontariato” (2008-2009); 
  • “Bottega del Volontariato Note & Notizie” (2006-2008); 
  • “B+ Diario boltierese” (2005-2006); 
  • “CSVLombardia.it” (2004-2005).

Ha curato le mostre

  • Quasimodo e il teatro (Teatro Giorgio Strehler di Milano, catalogo Mazzotta, 1999); 
  • Quasimodo (Palazzo Reale di Milano, catalogo Mazzotta, 1999).

Ha partecipato a diversi convegni

  • “Musica per un Nobel: Salvatore Quasimodo tra letteratura, teatro e impegno civile” (Stoccolma, 2019);
  • "Ed è subito sera" (Modica, 2019);
  • "1959 Salvatore Quasimodo vince il Premio Nobel" (Modica e Roccalumera, 2018);
  • "Conferimento della cittadinanza onoraria di Roccalumera ad Alessandro Quasimodo" (Roccalumera, 2017);
  • "Pasolini: 'Salò o le 120 giornate di Sodoma' e 'Comizi d'amore'" (Milano, 2015);
  • "Il Dio carnale di Pasolini" (Sesto San Giovanni, 2015);
  • "Storia del Teatro LGBT" (Milano, 2014);
  • "Omaggio a Salvatore Quasimodo" (Roccalumera, 2009); 
  • “Segni di futuro” (Bergamo, 2008);
  • "2008 Odissea nello spazio... Media" (Pavia, 2008);
  • "Cosa hai detto? La comunicazione sociale" (Bergamo, 2008);
  • “Samuel Beckett a cento anni dalla nascita” (Bergamo, 2006); 
  • "Luchino Visconti. Un'ossessione per l'arte" (Milano, 2006); 
  • “Riderne si può. La rappresentazione dell’handicap nel cinema d’animazione” (Bergamo, 2004);
  • “Salvatore Quasimodo. Nel vento del Mediterraneo” (Princeton, U.S.A., 2001); 
  • "L'operaio di sogni: Salvatore Quasimodo poeta saggista traduttore" (Zafferana Etnea, 2001); 
  • "La stanza della poesia" (Modica, 2000);
  • “Nel cuore del ‘900: Salvatore Quasimodo” (Milano, 2000); 
  • “Il teatro di regia alle soglie del Terzo millennio” (Gargnano, 2000); 
  • "Il corpo e la letteratura" (Bergamo, 2000); 
  • “Maurizio Scaparro e il suo Teatro” (Gargnano, 1999);
  • “La città partecipata - Circoscrizioni a Bergamo 1978-1998” (Bergamo, 1998).


Post più letti durante la settimana

Tu sei

Mi concedo il lussodi sognarti,di sognarci.
Io sonoil maturo affidabile,l’usato ben tenuto.
E tu?Tu sei.

Sorrido alla Vita

Nell'agosto del 2000 ho avuto uno shock anafilattico e mi è stato detto che, nel giro di 10 minuti, sarei morto soffocato.  L’unica speranza per me, che, fino a quel momento, non sapevo di essere allergico a qualcosa, era che non fossi allergico anche al cortisone. Non lo sono ed eccomi qui.
Negli ultimi giorni un mio contatto su Facebook mi ha fatto notare che sorrido spesso. Gli ho risposto che la vita è già triste di suo ed è meglio non peggiorare le cose.
Ora vorrei aggiungere che io sorrido alla Vita. Sorrido con la consapevolezza profonda, radicata, che essa possa cessare in qualsiasi istante. Sorrido per la sua insensatezza. Sorrido perché i piccoli dispiaceri quotidiani non diventino, ai miei occhi, tragedie immani. Sorrido tentando di prendere il meglio da ciò che mi viene offerto. 
Mi difendo con un sorriso.
Leggi anche Dionisiaco

Letteratura GLBT

Recensioni a libri di narrativa che hanno per argomento tematiche e personaggi GLBT. 
A AaVv Claudio Finelli a cura di, Se stiamo insiemeAndré Aciman, Chiamami col tuo nomeAndré Aciman, CercamiGilbert Adair, The DreamersB Dorothy Baker, Cassandra al matrimonioYehoshua Bar-Yosef, Il mio amatoAnna Berra, L'ultima cerettaMatteo B. Bianchi, Tu Cher dalle stelleAlan Bennett, La cerimonia del massaggioAlan Bennett, Gli studenti di StoriaPhilippe Besson, Un amico di Marcel ProustPhilippe Besson, Un ragazzo italianoFrancesco Botti,Di corsa, di nascostoGyles Brandreth, Oscar Wilde e i delitti a lume di candelaFranco Buffoni, ZamelFranco Buffoni, Il servo di ByronWilliam Burroughs, Il pasto nudoC Andrea Camilleri, Il colore del soleAdolfo Caminha, Il negroTruman Capote, Colazione da TiffanyGandolfo Cascio, AdmetoLuis Cernuda, I piaceri proibitiStephen Chbosky,Ragazzo da pareteJean Cocteau, I ragazzi terribiliDennis Cooper, TroieIvan Cotroneo, Un bacioMichael Cunningham, Mr BrotherE Eve EnslerI…