Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2009

L’Italia libera nasce lottando contro il Vaticano

Sul “Venerdì” oggi in edicola Curzio Maltese, nell’articolo titolato in modo significativo La crociata (medioevale) per tenere i crocifissi in aula, ha scritto parole illuminate contro coloro che si schierano a favore del crocifisso nelle aule scolastiche dello Stato italiano. Ha ricordato ai difensori del crocifisso in aula che non è vero che tale simbolo religioso è anche simbolo dell’identità nazionale, in quanto, l’Italia – storicamente – è nata proprio combattendo contro lo Stato pontificio, tenacemente contrario all’unità nazionale. Tra l’altro, Maltese scrive: [...] dall’Unità d’Italia fino al regime fascista i crocifissi sono banditi dalle aule scolastiche come da qualsiasi altro edificio pubblico. Il crocifisso a scuola non è un simbolo della nazione, ma del fascismo.
Nel 1861 l’unità d’Italia, dunque, si ebbe combattendo contro lo Stato pontificio. Aggiungiamo che, oggi, per poter avere un’Italia al passo coi tempi, moderna, laica e garante dei diritti di ognuno, è necessar…

Ed ecco a voi la Medicina del Teatro

Presentare "Teatro Buona Medicina" è stata un'esperienza appagante, seppur faticosa.