Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2009

Lei c’è, basta vederla

Immagine
In occasione del 60° anniversario della Costituzione italiana la Regione Emilia-Romagna ha realizzato 5 spot deliziosi che illustrano alcuni articoli assai poco rispettati in Italia. 
Gli spot sono stati mandati in onda da MTV.


Art. 3 – Uguaglianza davanti alla Legge


Art. 19 – Libertà di culto



Art. 34 – Diritto allo studio



Art. 15 – Libertà e segretezza della corrispondenza


Art. 36 – Diritto al lavoro giustamente remunerato

Perdere i pensieri

A volte perdo i pensieri per pura pigrizia. La pigrizia di scriverli.
A volte scrivo pensieri che sarebbe stato meglio perdere.

Leggere nell'anima

Immagine
Ci sono persone che amano leggere nell'anima e altre che preferiscono leggere... altrove.
Basilica di San Pietro 20 giugno 2009. Roma, Santa Prassede, 21 giugno 2009.

La reclame al tempo del Web 2.0

Immagine
Web 2.0 Marketing e Pubblicità di Paolo Mardegan e Giuseppe Riva edito da Sprea editore illustra assai bene quali siano, oggi, le opportunità che il Web 2.0 offre a tutti coloro che vogliano fare della pubblicità ai loro prodotti.

Il libro, che presumibilmente in fase di redazione si intitolava Carosello 2.0 (è, infatti, a tale titolo che i due autori fanno continuo riferimento nel testo), parte con una storia della pubblicità di massa in Italia a partire, appunto, dal mitico Carosello teletrasmesso dal primo (e allora unico) canale RAI a far data dal febbraio del 1957 e arriva fino ai giorni nostri, con l’ottima campagna pubblicitaria cross mediale ideata dall'Alfa Romeo per il lancio europeo della Mito.

Il libro si sofferma su ogni tipo di opzione che è possibile scegliere per reclamizzare i propri prodotti tramite internet: dall'uso dei banner, al SEM (Search Engine Marketing); dall'apertura di blog ad hoc, alluso dei social network (tenendo ben presente che…

Paura delle definizioni

Coloro che affermano di non voler essere ingabbiati dalle definizioni credono nelle definizioni. Credono che esse rendono gli individui immutabili e immobili come blocchi di marmo.
Costoro, però, dovrebbero ricordare che anche il marmo è mutevole...

Vendere ciò che altrove si trova gratis

Immagine
Rivolto a imprenditori, liberi professionisti, manager e via discorrendo il libro Social Networking di Patrice-Anne Rutledge dispensa consigli e dà una serie di informazioni utili soltanto a quanti sono pressoché digiuni dell’argomento. A quanti hanno sentito solo parlare di social network, ma non si sono mai iscritti a uno di tali strumenti on line. Il libro non è un manuale per aprire un proprio profilo su un social network o per gestirne uno già aperto, né per aprire un proprio social network. Il libro è e vuole essere una bussola per facilitare l’orientamento di quanti vogliano trarre un profitto economico dall’utilizzo dei social network, sfruttando le capacità relazionali individuali espandibili proprio grazie alle reti sociali on line. Il libro, dunque, suggerisce metodi di marketing e dà qualche buona dritta per compilare un curriculum da pubblicare on line. L’Autrice dispensa consigli e illustra “buone prassi” (di alcune delle quali si può arrivare a sospettare si…

C'era una volta in America

Immagine
Rovistando tra le mie foto di un tempo, è saltata fuori questa che era stata tagliata in malo modo. Si tratta di una foto scattatami all'interno di un taxi a New York. L'anno, probabilmente, era il 1990.

Second Life e i libri

Immagine
Chi ama i libri (come chi scrive) può trovare in Second Life una serie di posti dove poterne parlare, leggerli, compare, metterli in vendita e via discorrendo.
Oltre, ovviamente, ai Gruppi di discussione nei quali si parla di libri, vi sono vere e proprie biblioteche e librerie in cui i libri lasciano la consistenza degli atomi e prendono quella dei byte, diventando libri elettronici.
Come nella Real Life, nelle biblioteche i libri sono quasi tutti scaricabili gratuitamente, mentre nelle librerie essi devono essere comprati.
Forse il mio avatar ha trovato un luogo dove sentirsi a casa…


Euronews manda in onda uno spot fuori luogo...

Quella di Euronews è una scelta sconcertante: prima di mettere in onda il servizio sul disastro aereo di Air France ha mandato in onda uno spot di un'altra compagnia aerea...