La TV dichiara guerra al Web 2.0

Sono assolutamente convinto che siamo entrati definitivamente nell’Era della Partecipazione: un’era in cui la “relazione” tra gli attori della comunicazione, più del “messaggio” che tali attori si scambiano, è al centro della comunicazione; un’era in cui partecipare è il “fatto” più importante. 
Un’era in cui il Web 2.0 – nato per favorire la partecipazione – soppianterà progressivamente i mezzi di comunicazione di massa tradizionali.
E coloro che dirigono le TV lo hanno capito e hanno dichiarato guerra al Web partecipativo...

Commenti

Post popolari in questo blog

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

Quando stavo per morire

Fontana e la mascherina