I vantaggi della newsletter | La mia esperienza


Pubblico in diversi blog e, ogni volta che va online un nuovo post, gli iscritti a quel determinato blog ricevono automaticamente una email essenziale che li informa sul nuovo contenuto.
Non manco di segnalare il nuovo post ai miei contatti sui social network e a coloro che hanno scelto di ricevere i miei messaggi con Telegram.
Chi, poi, è pratico di Feed RSS e si è iscritto a quelli rilasciati dai miei blog, sa da loro della nuova pubblicazione.


Nonostante ciò, ogni fine mese, spedisco una newsletter a un indirizzario che ho costruito negli anni e che gestisco con cura.
Con la newsletter faccio arrivare agli iscritti una selezione di quanto ho pubblicato nei vari blog durante il mese.
Potrebbe sembrare, a prima vista, una comunicazione tardiva o superflua, data l’immediatezza di quelle effettuate tramite gli strumenti di cui si è detto sopra, ma non credo sia così.
La mia esperienza mi induce a credere che la redazione e diffusione di una newsletter periodica dia alcuni vantaggi da non sottovalutare.
Elenco quelli più evidenti:

  • La selezione raggiunge tutti gli iscritti alla newsletter che siano o meno lettori fissi di uno dei miei blog.
  • Arriva direttamente nella casella di posta elettronica di persone che si sono iscritte e che, quindi, suppongo siano in qualche maniera interessate al mio lavoro (o lo siano state quando hanno effettuato l’iscrizione alla newsletter).
  • Essendo una email, può essere letta quando se ne ha voglia e tutte le volte che lo si ritiene opportuno. Essa può essere conservata e archiviata senza difficoltà.
  • La newsletter, personalizzata, aiuta a mantenere viva la relazione con chi la riceve.
  • Una newsletter si legge con maggior attenzione e le si dà più credito rispetto a uno status su un social.

Una newsletter, quindi, ha delle modalità di fruizione che gli altri strumenti non hanno e che non vanno assolutamente sottovalutati.


Commenti

Post più visti del mese

Io c’ero | Foto ricordo #2

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

La gestione del materiale