Singoli

Il vento si schianta
contro le serrande
mentre la pioggia
esplode a ritmo regolare
sul tetto di lamiera dei negozi.

In questa notte senza futuro
i nostri corpi
cercano spasmi di felicità.

Domani torneremo
ai nostri solitari
risvegli notturni.

Commenti

Post più visti del mese

Si può parlare di cultura divertendosi!

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

L'antifascismo di Salvatore Quasimodo