Le attese

Sul terrazzo godo 
del fresco della sera e
leggo qualche pagina.

Al centro della stanza
nudo in ginocchio
aspetti.

Rientro. Scarto il tuo regalo.
Mi piace. Allungo i piedi.
Non hai atteso invano.

Una debole pioggia ci illude.
A casa la sposa
aspetta il tuo ritorno.



Commenti

Post popolari in questo blog

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

Quando stavo per morire

Fontana e la mascherina