Passa ai contenuti principali

Porta la vagina all'UCI Cinemas


In certi locali dove si cerca sesso le persone sono i loro genitali.
Ecco, allora, che, quasi sempre, le vagine entrano gratis o pagano un biglietto simbolico; i peni accompagnati da vagine pagano il prezzo scontato; i peni solitari pagano biglietto intero.
Il non detto che c’è dietro la promozione pare abbastanza chiaro e non sembra per nulla lusinghiero nei confronti delle donne:
  • se sei un pene in cerca di vagina sappi che hai pagato per averla, quindi non farti scrupoli;
  • se sei una vagina sappi che i peni hanno pagato per te, quindi mollala!
In ogni caso, ciò che pare chiaro dalla “comunicazione non espressa” è che la vagina è percepita come una merce di conquista per i peni (non prendendo in alcuna considerazione l’eventualità che vi siano vagine in cerca di vagine o peni in cerca di altri peni).

In certi locali in cui si cerca sesso le persone sono i loro genitali, ma al cinema?
Al cinema no! Dai al cinema!
Eppure…
Eppure in certi giorni e in certi cinema le persone sono i loro genitali.
Ecco, allora, spuntare promozioni ad hoc come, ad esempio, quella che si può leggere sul sito degli UCI Cinemas.

FEMMINE VS MASCHI - PROMO DONNA
Negli UCI Cinemas le donne sono le benvenute!  
Un giorno in settimana è riservato alle donne con una speciale promozione: sia per i film in 2D sia per quelli in 3D il biglietto costa solo 6 euro e se hai la UCI skincard il prezzo è addirittura di 5 €.
Controlla il giorno di validità di questa promozione nella pagina del tuo cinema preferito 
REGOLAMENTO:   
Promozione valida solo per le donne nei giorni e prezzi indicati nella rispettiva pagina Prezzi di ogni cinema.Non valida nei giorni festivi e prefestivi.La promozione è valida per tutti i film solo dopo il primo weekend di programmazione.Promozione presente in tutti gli UCI Cinemas d'Italia.[...]Non cumulabile con altre promozioni in corso. 
[https://www.ucicinemas.it/offerte/promozioni/ pagina visitata il 30.8.16]

Faccio abbastanza fatica a capire il non detto che c’è dietro la “Promo donna” in un cinema.
  • Forse si pensa che una vagina non sia in grado di capire appieno il film, quindi è giusto che paghi meno?
  • Forse i peni occupano più spazio all’interno delle sale e, quindi, è giusto che paghino prezzo intero?
  • Forse si pensa che le vagine, a differenza dei peni, non possono permettersi il costo di un biglietto intero?
  • Forse i peni, a differenza delle vagine, negli UCI Cinemas non sono “benvenuti”?

Ad ogni modo, resto dubbioso sulla validità di una comunicazione che fa fare le considerazioni appena esposte...

Commenti

Post più letti

Parla Egisto: ho scelto!

Qualche giorno fa, correggendo il mio Parla Egisto, ero in dubbio se farne un libro, oppure pubblicarlo online a puntate, come se si trattasse di un blog (leggi). Non riuscivo a scegliere quale soluzione adottare, poi ho capito che la scelta giusta era, comunque, pubblicarlo. Ecco, allora che, da oggi, Parla Egisto è sia un libro cartaceo, sia un ebook.

Parla Egisto è disponibile su Amazon.it

Lavapiubianco

Pubblicato per la prima volta nel 1998 dalle Edizioni dell’Ariete di Siracusa, Lavapiubianco è il mio primo romanzo che, nel 2009, ho ripubblicato con Lulu.com sia in forma cartacea, sia come ebook.

Il romanzo narra la storia d'amore del protagonista per Lavapiubianco, una passione travolgente che non conosce ostacoli o barriere di sorta.




ORDINA IL LIBRO
Dalla rassegna stampa
ALESSANDRO RIZZO, in «Milk», 12 gennaio 2014.
6. A chi ha voluto rivolgersi Danilo Ruocco con “Lavapiubianco”? A tutti, ma soprattutto a quanti sono chiusi in una gabbia o si nascondono agli altri e a se stessi. Liberatevi e vivete in prima persona. Senza maschere e senza nascondervi. Vivete con il vostro nome e cognome. Siate la vostra Identità (con la I maiuscola).
ENRICO PROSERPIO, in «Culturaperta», 17 novembre 2009. "Lavapiubianco è un libro la cui narrazione veloce è zeppa di sessualità senza mai essere volgare. Il sesso, assolutamente libero e mercificato nella nuova società, diventa un mezzo di presa di …

Una app Android per Danilo Ruocco

Se hai uno smartphone e/o un tablet Android e vuoi ricevere in automatico sul tuo dispositivo gli ultimi post del blog Danilo Ruocco 2.0 ti potrebbe essere utile la app che metto a disposizione gratuitamente. Si tratta di un lettore di feed che puoi liberamente configurare secondo le tue esigenze. Una volta scaricata la app, per installarla ti ricordo che, sul tuo device Android, nelle Impostazioni/Protezione devi mettere un flag accanto a “Origini sconosciute” (che puoi togliere subito dopo che l’installazione è riuscita). Al primo avvio, la app scarica gli articoli disponibili. Poi, ogni volta che viene pubblicato un post, la app lo scaricherà in automatico e un messaggio ti segnalerà l’avvenuto aggiornamento.
______
Ultimo aggiornamento app: 07.10.18