Ritorni

Nel sole infuocato di Kyoto
sudo per il piacere che mi dai.
Nel cuor della notte sussurri
che al ritorno ti sposerai.
Cadono le foglie dall’acero
e la mente ritorna
al tuo sesso ricciuto
rosso più dei tuoi capelli.
Il sole malato di Tokyo
brucia la neve sui tetti.
Non sei felice nel tuo
matrimonio dorato.
Lo dicono gli occhi
e le natiche stanche.

Commenti

Post popolari in questo blog

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

Maschio Alfa. I volti di Cristo

Fontana e la mascherina