Il mio nuovo smartphone



Ieri pomeriggio, dopo quasi 5 anni di onorato servizio (esattamente a partire dal 24.01.2019), ho mandato in pensione il mio vecchio smartphone Huawei P smart e l’ho sostituito con il nuovissimo Xiaomi 13T.

Le differenze tra i due device sono notevoli e si percepiscono fin dal primo utilizzo:

  • il vecchio dispositivo aveva un display di 5.65”, mentre lo schermo del nuovo ha una diagonale di 6.67”;
  • il vecchio aveva 32GB di memoria, mentre il nuovo ne ha 256GB;
  • la RAM del vecchio era di 3Gb, mentre quella del nuovo è di 8GB;
  • il vecchio dispositivo aveva una fotocamera frontale di 2MP e quelle principali di 13MP, mentre il nuovo ha una fotocamera frontale di 20MP e quelle posteriori di 50MP e le lenti sono Leica;
  • infine, il vecchio era 4G, mentre il nuovo è 5G.

Ieri sera e questa mattina ho “giocato” con il nuovo smartphone, raggruppando le app in cartelle e sistemando i widget che uso sulle varie schermate.

Le prime impressioni di utilizzo sono tutte assolutamente positive.

Commenti

Post più visti del mese

Telegram è già il Futuro della Comunicazione | Ecco perché

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

Notion per Progettare, Gestire e Archiviare