Con la testa sul cuore

Ti cavalco con foga
e ripeti come un mantra
che ti sto rompendo
il culo rompendo il culo.

Poi ci stendiamo
e riprendiamo fiato.
“Vederti venire
dentro di me
è stato bello”
mi sussurri con la
testa sul mio cuore.

Mi coccoli come fossi
il tuo bambino.
Mi sento importante.

Commenti

Post popolari in questo blog

Uguale non vuol dire Identico | Si è uguali se si è unici

Quando stavo per morire

Fontana e la mascherina