Passa ai contenuti principali

Saper scrivere è sempre più importante

Saper comunicare tramite un testo scritto diventa di giorno in giorno sempre più importante. Se, infatti, fino al decennio scorso, scrivere era attività tipica di un relativamente ristretto numero di persone, oggi non c’è praticamente persona che non scriva per comunicare. Infatti, si usa la scrittura per mandare sms ed e-mail, ma anche per pubblicare post o aggiornare il proprio “stato” su Facebook.

Saper scrivere vuol dire anche sapere adeguare la propria scrittura alle diverse occasioni nelle quali essa è essenziale. Scrivere un sms, infatti, è intuitivamente cosa diversa dallo scrivere una relazione aziendale, così come pubblicare un Tweet è cosa diversa da scrivere un sms, per quanto il numero di caratteri sia più o meno lo stesso.

Per poter scrivere bene nelle diverse occasioni è importante conoscere le diverse regole che i vari tipi di scrittura richiedono affinché il destinatario del messaggio scritto sia in grado di comprendere quanto trasmessogli.

Può essere utile, per districarsi tra le diverse forme di scrittura, fare uso del Dizionario di stile e scrittura di Marina Beltramo e Maria Teresa Nesci edito da Zanichelli.

Si tratta di un volume che concentra l’attenzione sulla scrittura di tipo informativa (dunque non su quella creativa, tipica di chi scrive romanzi e poesie) e si compone di circa 400 voci principali che riempiono 1312 pagine a stampa.

Sono trattati diversi argomenti che vanno dall’ideazione del testo alla sua revisione prima della pubblicazione. Una particolare attenzione è riservata alla scrittura per Internet.

Le voci da me lette sono risultate tutte scritte con un linguaggio assai comprensibile e corredate da rimandi interni e ad altre voci davvero ben pensati.


Non avendo letto l’intero dizionario (per ragioni facilmente comprensibil), sembra opportuno indicare le voci lette che, come è ovvio, sono sviluppate in modo a volte assai differente. In particolare, alcune risultano solo “descrittive” (ossia descrivono di cosa si tratta), mentre altre approfondiscono la materia in modo assai puntuale, spesso dando utili consigli. Solo una voce (quella dedicata alla “Comunicazione”) non è sembrata adeguata alla materia.

Tutte le altre voci, invece, sono risultate assolutamente adeguate e, spesso, di ottima qualità.

Ecco l’elenco delle voci lette e apprezzate: “Abstract”; “Blog”; “Comunicato stampa”; “Dizionario”; “Documentazione” (forse quella meglio riuscita); “E-mail”; “FAQ”; “Link”; “Messaggino” (ossia sms); “Pagina Web”; “Post” e “Schedatura delle fonti”.

Un dizionario che si consiglia di tenere a portata di mano.


Commenti

Post più letti durante la settimana

Tu sei

Mi concedo il lussodi sognarti,di sognarci.
Io sonoil maturo affidabile,l’usato ben tenuto.
E tu?Tu sei.

Sorrido alla Vita

Nell'agosto del 2000 ho avuto uno shock anafilattico e mi è stato detto che, nel giro di 10 minuti, sarei morto soffocato.  L’unica speranza per me, che, fino a quel momento, non sapevo di essere allergico a qualcosa, era che non fossi allergico anche al cortisone. Non lo sono ed eccomi qui.
Negli ultimi giorni un mio contatto su Facebook mi ha fatto notare che sorrido spesso. Gli ho risposto che la vita è già triste di suo ed è meglio non peggiorare le cose.
Ora vorrei aggiungere che io sorrido alla Vita. Sorrido con la consapevolezza profonda, radicata, che essa possa cessare in qualsiasi istante. Sorrido per la sua insensatezza. Sorrido perché i piccoli dispiaceri quotidiani non diventino, ai miei occhi, tragedie immani. Sorrido tentando di prendere il meglio da ciò che mi viene offerto. 
Mi difendo con un sorriso.
Leggi anche Dionisiaco

Letteratura GLBT

Recensioni a libri di narrativa che hanno per argomento tematiche e personaggi GLBT. 
A AaVv Claudio Finelli a cura di, Se stiamo insiemeAndré Aciman, Chiamami col tuo nomeAndré Aciman, CercamiGilbert Adair, The DreamersB Dorothy Baker, Cassandra al matrimonioYehoshua Bar-Yosef, Il mio amatoAnna Berra, L'ultima cerettaMatteo B. Bianchi, Tu Cher dalle stelleAlan Bennett, La cerimonia del massaggioAlan Bennett, Gli studenti di StoriaPhilippe Besson, Un amico di Marcel ProustPhilippe Besson, Un ragazzo italianoFrancesco Botti,Di corsa, di nascostoGyles Brandreth, Oscar Wilde e i delitti a lume di candelaFranco Buffoni, ZamelFranco Buffoni, Il servo di ByronWilliam Burroughs, Il pasto nudoC Andrea Camilleri, Il colore del soleAdolfo Caminha, Il negroTruman Capote, Colazione da TiffanyGandolfo Cascio, AdmetoLuis Cernuda, I piaceri proibitiStephen Chbosky,Ragazzo da pareteJean Cocteau, I ragazzi terribiliDennis Cooper, TroieIvan Cotroneo, Un bacioMichael Cunningham, Mr BrotherE Eve EnslerI…