Raccontami una fiaba


La lettura di un bel racconto di John Fante, Rapimento in famiglia, mi ha fatto tornare alla memoria un aneddoto che mia madre mi ha raccontato più di una volta.
Avrò avuto sì e no 6/7 anni e mia madre iniziò a raccontarmi una fiaba con il preciso intento di intrattenermi e distrarmi. A un certo punto la interruppi e le rimproverai che non era capace di raccontare le favole. Le proposi, quindi, di scambiarci di ruolo: io avrei raccontato e lei avrebbe ascoltato.
Lei accettò incuriosita e sbalordita.
Da quel giorno fu lei a chiedermi di raccontarle una fiaba.
Forse, il mio percorso di narratore inizia allora...

Post popolari in questo blog

Lavapiubianco

Una app Android per Danilo Ruocco