Sera d'estate


Un tramonto di latte
tiene lontana la notte.
Mi sudi accanto
mentre i riflessi dello schermo
rischiarano il divano.

Nei bicchieri il ghiaccio si scioglie
e sembra la fine dei tempi.
Tuo figlio dorme beato.

La tua mano mi entra nei boxer
e si muove con tranquilla sicurezza.
Le pale del ventilatore vorticano
sulle nostre teste.

Ora la mano è frenetica e
dopo poco mi presento in silenzio
per non svegliare il piccolo.

Premurosa tua moglie
mi porge un paio di mutande
e ci versa da bere.
Brindiamo alla nostra amicizia.
______________

Leggi tutto il Romanzetto

Post popolari in questo blog

Lavapiubianco

Una app Android per Danilo Ruocco