Festa della Repubblica o del Potere?

Con l’approssimarsi del 2 giugno praticamente ogni anno mi torna una domanda: perché, per festeggiare la nostra Repubblica, si tiene una parata militare?

Che senso ha, oggi, continuare a celebrare e festeggiare la nostra Repubblica, luogo in cui dovrebbe sempre essere favorito il dibattito/confronto pacifico e democratico tra i cittadini, con l’esibizione muscolare di uomini in divisa?
Ovvero, non è una contraddizione in termini celebrare una democrazia facendo sfilare dei militari?

Si vuole, forse, far passare il messaggio che la nostra Repubblica democratica è difesa solo dai militari?
Ma la nostra Repubblica democratica, non dovrebbe essere difesa dai cittadini con il diritto di voto e dai politici che li rappresentano?

Ma, è un dubbio orrendo, forse, in realtà, non si festeggia la Repubblica…
Forse si festeggia e si celebra il Potere
E il Potere, oltre a essere esercitato con le gerarchie (militari e non), si mantiene con la forza…
La forza dei militari…


Festa della Repubblica o Festa del Potere?

Post popolari in questo blog

Lavapiubianco

Una app Android per Danilo Ruocco