Diamo coraggio ai nostri ragazzi

Oggi pomeriggio un ragazzone di 185 cm mi ha confidato le sue paure di poco più che ventenne e mi ha fatto molta tenerezza. 
Per rassicurarlo gli ho dato una carezza e gli ho detto di stare tranquillo e che tutto andrà per il verso giusto.
Ora mi chiedo: quando abbiamo perso la capacità di tranquillizzare i nostri giovani? E perché siamo così poco affettuosi con loro?