Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Se nel movimento di Grillo ci fosse democrazia...

Immagine
Se il movimento di Beppe Grillo si basasse su principi palesemente democratici, Beppe Grillo, dopo i risultati delle Amministrative, sarebbe “costretto” (per dignità) a presentare le proprie dimissioni all’Assemblea (o organo corrispondente o espressione dell'Assemblea): il flop elettorale denuncia, infatti, che la sua linea strategica è fallita miseramente.
Se il movimento di Beppe Grillo fosse democratico (o apparise tale), avrebbe degli organi democraticamente eletti cui Beppe Grillo potrebbe presentare le proprie dimissioni.
Se il movimento di Beppe Grillo fosse democratico, Beppe Grillo sarebbe stato eletto a una carica che, oggi, sarebbe “costretto” (per dignità) a lasciare.
Ma Beppe Grillo non è stato eletto ad alcuna carica, perché mancano (o sono tenute ben nascoste) nella sua struttura le forme (che sono sostanza) della democrazia.
Beppe Grillo, semplicemente, è, non solo (come si sa) il proprietario del simbolo del MoVimento 5 Stelle, ma, in sostanza, è (o si mostra tale) i…

Politica è guardare lontano. Bergamo è miope

Immagine
FarePolitica, a mio parere, significaprogettare il futuro e governare il presente.
In altre parole, significa avere una visione di insieme del reale capace di generarne una che guardi al futuro, in modo da creare i presupposti affinché si possano “indirizzare” gli eventi instradandoli verso le mete che si desidera raggiungere e, laddove la visione si rivelasse sbagliata (in parte o in toto), saperla governare correggendola, dando risposte sensate e che abbiano, esse stesse, una visione di futuro.
Ciò detto, mi pare di poter affermare che, oggi, sono davvero pochi, se non pochissimi, i politici italiani (da quelli locali a quelli nazionali) che hanno davvero una visione di insieme tale che generi un’idea di futuro.
Per portare un’esempio concreto di miopia politica, il caso del nuovo ospedale di Bergamo mi pare essere, in qualche modo, calzante.
Quando è stato deciso che si doveva costruire un ospedale che sostituisse quello vecchio, non credo che si dovesse essere una sacerdotessa di Apol…

Le foto che non scatto

Nessuna foto al mio pianto. Non scatto ricordi di me. Cancello il presente dal futuro mentre sorrido all'obiettivo.