Armageddon


- No, scusate, fatemi capire: l’asteroide che doveva impattare con la Terra ha mutato la traiettoria?
- Fortunatamente sì, Signor Presidente.
- Siete sicuri o c’è pericolo che cambi di nuovo direzione all’ultimo momento e ci viene addosso?
- No, Signor Presidente, l’impatto è scongiurato.
- Dunque abbiamo messo in piedi tutto il teatrino degli Dei per nulla?
- L’asteroide ha mutato direzione solo da stanotte, Signor Presidente. E questo significa che il Piano di sopravvivenza non è più necessario solo da stanotte.
- Generale, questo l’ho capito! Ma, forse, lei non si rende conto delle conseguenze. Io ho baciato la mano a un cialtrone, facendo finta di credere che fosse il capo degli Dei! Se ne rende conto?
- Signor Presidente, il Piano...
- Generale, so benissimo cosa prevedeva il Piano, ma ora dobbiamo capire come uscire da questo pasticcio a testa alta. Io sono il Presidente e non posso permettermi di andare in TV davanti alla Nazione a dire: “Scusate ci siamo sbagliati! Degli scienziati coglioni hanno sbagliato a misurare la traiettoria di un asteroide e la Terra non è affatto in pericolo!”.
- Ma Signor Presidente, la colpa non è sua, ma degli scienziati!
- Generale, lei sembra proprio non voler capire che qualsisasi fatto grave succeda nel Paese ne risponde il Presidente! Ha idea di quanti morti ci sono stati finora perché abbiamo diffuso la notizia che la fine del Mondo era vicina? Generale se ne rende conto?
- Sì Signor Presidente, ma...
- No, Generale, non aggiunga altro. Non ci sono parole!
- Sì, Signore, mi spiace, Signore.
- Chris, passami la linea rossa.
- Subito, Presidente. Ecco.
- Per collegarsi con Mosca avete cambiato codici o basta ancora premere il tasto rosso?
- Il tasto rosso, Presidente.
- Ok... Pronto?... Sì sono io... Che notizie hai?... Me lo confermi?: anche i tuoi scienziati affermano che l’asteroide ha mutato traiettoria?... Uhm... Non c’è alcun pericolo che punti di nuovo sulla Terra?... Nessuno... Bene!.... E ora tu?... Ah, certo... Una soluzione che ci metterebbe col culo al sicuro entrambi? Certo che voglio sentirla... Anche se è azzardata! Spara... Non ci avevo pensato... Un po’ drastica come soluzione, non trovi?... E dici che basta agire in segreto nell’Oceano Artico?... Ma i paesi circostanti?... Ce li toglierebbe dalle palle, questo sicuro!... E voi cosa perdereste di importante?... La Siberia... Ah, e noi l’Alaska... Un po’ mi dispiace, ma che dire? Se non ci sono altre soluzioni... Anche parte del Canada? Cazzo! Questo sì che è un problema! Fintanto che scompare la Scandinavia, chi se ne frega! Lo hai detto tu: ce li togliamo dalle palle! Ma parte del Canada!... Non hai torto: i canadesi sopravvissuti avranno sicuramente bisogno del nostro aiuto e ci saranno riconoscenti... Ma siamo sicuri che città come New York... Ah sicuri!... No, sai, New York è un simbolo troppo importante... Certo, certo che faccio verificare anche dai miei!... No, non ci avevo pensato... Intatta? Dici che non ci sono proprio possibilità che... E allora sì, bisogna subito provvedere a ricucire i rapporti con la Santa Sede... Certo che hai ragione: fatti fuori gli Dei, il Papa ci viene utile... Ma già che siamo in pista: non potremmo far scomparire anche il Giappone? Sai, stanno davvero rompendo le palle!... Uhm... Giappone e parte della Cina!... Ma avete un simulatore acceso che sai rispondere così velocemente?... Ah ci avevate già pensato! Il piano B! Certo che i tuoi hanno davvero una marcia in più!... Te li invidio!... Parte della Cina vuol dire che la loro economia va a picco, vero?... Come dire: “due piccioni...”... Riesco sempre a vedere i lati positivi anche nelle tragedie: è la mia forza, il mio mantra... Sì sì, faccio riposizionare i satelliti e fare una simulazione anche ai miei, tanto per essere sicuri... Sì, ci risentiamo tra tre ore... Ovviamente! Figurati se agisco di testa mia!... Ma ci mancherebbe altro!: collaborazione! La parola d’ordine deve essere c-o-l-l-a-b-o-r-a-z-i-o-n-e... A dopo, dunque!

Post popolari in questo blog

Lavapiubianco

Una app Android per Danilo Ruocco