Invito a rendere l’Italia europea


Sempre di più sento l’esigenza di dedicarmi con maggiore continuità alla politica del mio Paese: portare un piccolo contributo affinché l’Italia (che amo) possa avvicinarsi all’Europa. Si tratta di un’urgenza da cittadino. Cittadino che non si riconosce (o si riconosce poco) nelle scelte e nei dibattiti dei politici che siedono in Parlamento (siano essi al governo o all’opposizione).
Mi piacerebbe poter fare qualcosa di concreto per tentare di svecchiare l’Italia. Per tentare di rendere il nostro Paese più in linea con le idee, la civiltà, le politiche, le pratiche europee. Portare l’Italia più vicina all’Europa e più lontana dal Vaticano.
Sento di essere tra quanti ancora non si sono arresi e che credono che ci sia ancora la possibilità di evolvere, e costruire un Paese migliore…

Post popolari in questo blog

Lavapiubianco

Una app Android per Danilo Ruocco