Terremoti

Stanotte, alle 4.13 c’è stata una scossa di terremoto magnitudo 3.3 che è durata qualche secondo. Stavo dormendo e mi sono svegliato.
La memoria è andata subito al terremoto che ho vissuto la mattina dell’11 agosto 2009 a Kyoto, magnitudo 6.4. Ricordo che erano, più o meno, le cinque del mattino e che fu una scossa assai lunga. 
La consapevolezza del fatto che le costruzioni in Giappone sono antisismiche mi tranquillizzò. 
Ricordo che una delle poche conseguenze di quella scossa fu che una parte della loro efficientissima rete ferroviaria andò in tilt, tanto da causare forte ritardi ai loro puntualissimi treni della linea Shinkansen.


Questa mattina la mia preoccupazione è stata di assicurarmi una via di fuga. 
Avendo le grate di protezione alle finestre, ho subito provveduto ad assicurarmi che fossero ancora apribili e ho tenuto la tapparella alzata, in modo che, in caso di necessità, potessi fuggire dalla finestra. Non voglio fare la fine del topo! 
Ho faticato a riprendere sonno...

Post popolari in questo blog

Lavapiubianco

Una app Android per Danilo Ruocco