Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2008

Comunicare la morte via SMS

Al pari di un adolescente ho usato gli SMS per dare una comunicazione importante: il decesso di mio nonno.
Non ci fossero stati gli SMS avrei usato biglietti di corrispondenza, come si faceva tanto tempo fa.
Forse, per certe notizie, la scrittura è preferibile. È più discreta, meno invadente e dà la possibilità al destinatario del messaggio di reagire tranquillamente. Di rispondere – se lo ritiene necessario – dopo avere riflettuto.
A me ha dato l'opportunità di limitare la comunicazione allo stretto necessario. Di conservare il mio stile asciutto.

L'attesa della morte

L'attesa della morte è massacrante.
Quando un parente sta per morire, attenderne la dipartita sfinisce. Si entra in una sorta di “altra dimensione”. Una sospensione in cui si attende la comunicazione. Un annuncio al quale davvero non si sa come si reagirà. Ed è strano proprio perché è una notizia che si sta attendendo...