Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2005

75000 euro per un jeans

Ho sentito al TG che uno stilista (non ne ricordo il nome) ha firmato un jeans tessuto con fili di platino che costa 75000 euro.
Fermo restando che ognuno fa quello che gli pare dei suoi soldi, spero che nessuno spenda 75000 euro per comprare un pantalone.
Quante vite umane possono essere salvate con i soldi necessari per comprare quel singolo capo d'abbigliamento? Credo che a volte sia doveroso, e non solo giusto, porsi certe domande...

ADSL? Non pervenuto!

Il 25 novembre 2004 ho aderito a un’offerta di un noto provider nazionale, la quale prevede la navigazione in Internet con ADSL allo stesso prezzo dell’analogico (tanto per facilitare il riavvio del mondo). Ho aspettato che il servizio mi venisse attivato e che mi venisse spedito a casa il modem ADSL. Il servizio mi è stato regolarmente attivato, ma del modem manco l’ombra… Ho chiamato il servizio clienti del provider e ho fatto notare la cosa. Mi hanno, tra l’altro, consigliato di mandare un fax come ulteriore sollecito. Fatto, ma del modem manco l’ombra… Ho richiamato e mi hanno detto che il problema era loro, ma sarebbe stato risolto a breve e per scusarsi mi avrebbero regalato tre mesi di navigazione gratuita a far data dal momento di ricezione del modem. Questo accadeva immediatamente dopo le feste natalizie. Ho aspettato un tempo ragionevole, ma del modem manco l’ombra…  Ieri ho richiamato e mi è stato risposto che «il sistema ha generato un errore che risolverà da…

ANAS

Aiuto Nevica Al Sud! Che vergogna la vicenda dei poveri automobilisti bloccati (e non soccorsi adeguatamente) sull'autostrada Salerno-Reggio! Neppure fossimo in Siberia!

Benedetto Sirchia

Da quando è entrata in vigore la legge antifumo esco dai locali senza puzzare di fumo come fossi un tabagista incallito.
Grazie Sirchia!

Tamponamento

Stavo tornando da un appuntamento che ieri sera credevo sarei stato costretto a rinviare a causa della neve.
Arrivato a un punto della strada dove c'è uno spartitraffico, ho visto che la macchina davanti alla mia aveva accostato per far scendere qualcuno. Ho frenato per decelerare (anche se andavo già abbastanza piano). Le ruote non hanno aderito all'asfalto causa il ghiaccio e l'auto ha sbandato paurosamente andando a sbattere contro quella che si era appena fermata. Lo scontro ha generato un rumore impressionante: ho avuto la netta sensazione di aver accartocciato l'auto centrata. Immediatamente dopo la botta, dall'auto è sceso il guidatore (un uomo alto tra i 185 e i 190 cm) che si è diretto verso di me. Io ho allargato le braccia come per dire: «Non ho potuto farci nulla», ho abbassato il finestrino e ho detto: «Mi spiace». Lui mi ha invitato ad accostare per valutare i danni. Quando sono sceso dall'auto lui si è diretto verso di me e mi ha detto: «La mia a…

Costanza premiata e orgoglio ferito

Confesso (con un certo imbarazzo) che, quando in una libreria scorgo un volume recente che tratta di uno degli argomenti di cui mi occupo, sfoglio il volume, non solo cercando di capire se può essermi utile, ma anche con la curiosità di sapere se sono stato in qualche modo citato (presunzione di saggista...).
Oggi, sfogliando un saggio sul Teatro di regia, la mia costanza è stata premiata: compaio tra gli autori consigliati in bibliografia. Ovviamente ho comprato il libro, in primo luogo perché vi figuro, e, poi, anche perché mi interessa leggerlo per i miei studi (ma se non fossi stato citato, lo avrei comprato in un altro momento: ne ho di roba da leggere!).
Tornato a casa ho subito mostrato il libro a mia madre indicandole il punto in cui compare il mio nome. Dopo averlo letto, mia madre mi ha chiesto un po' stupita: «E tu hai comprato il libro solo perché c'è il tuo nome?». Orgoglio ferito... e battibecco con mia madre.
(P.S. Mia madre ha letto queste righe pri…